FAVOLE AD ALTA VOCE

6 LEZIONI DI GRUPPO DI 1 ORA E MEZZA CIASCUNA

 

I partecipanti saranno invitati a proporre le favole che più amano e ad interpretarle attraverso la guida e i suggerimenti della docente; potranno così sperimentarsi nell’uso della voce e nelle varie possibilità di gioco che essa può mettere in atto.  Il laboratorio non ha la pretesa di insegnare le tecniche proprie dell’attore (dizione, fonetica ecc.), ma vuole avvicinare gli allievi al teatro e alla narrazione per farne scoprire la sua natura di base: il gioco. Allora quale miglior modo, se non le favole, per poter intrecciare voci di personaggi più disparati passando dal cattivo al buono, dal lupo al grillo parlante, da Elsa a capitan Uncino.

FREQUENZA

- giovedì dalle ore 20.30 alle ore 22.00, dal 28/01/21  docente Arianna Abbruzzese
Quota partecipazione €90 per n° 6 incontri

 

LA BUONA PAROLA

6 LEZIONI DI GRUPPO DI 1 ORA E MEZZA CIASCUNA

 

La parola è un nostro biglietto da visita.

La voce è lo strumento attraverso il quale il suono dell’essere umano si esprime. Il laboratorio offre la possibilità di ottenere una maggiore consapevolezza del mezzo vocale al fine di sperimentarne le molteplici forme espressive, al meglio delle proprie potenzialità.

-Respirazione diaframmatica

-Emissione e articolazione del suono

-Esercizi di scioglimento delle tensioni corporee

-Regole ed eccezioni sulla corretta pronuncia

-Elementi espressivi della voce

-Lettura ad alta voce

FREQUENZA

- martedì dalle ore 18.30 alle ore 20.00, dal 27/04/21  docente Valentina Volpatto

Quota partecipazione €90 per n° 6 incontri

 
121815.jpg

STORIA ALLEGRA DEL TEATRO

6 LEZIONI DI GRUPPO DI 1 ORA E MEZZA CIASCUNA

 

Il teatro è un'esigenza umana. Anche adesso, che non potrebbe, resiste ai semafori, dove giovani virtuosi e audaci vorticano dentro una roue cyr.  E' uno spettacolo infinitesimale, è qualcosa che accade dal vivo senza la barriera di uno schermo, tra persone che respirano la stessa aria. Qualcosa che si vende, offrendo in cambio meraviglia, emozione, pensiero. Quanti sono i modi di fare teatro? Quali sono gli albori? Chi sono gli artisti che ricordiamo, e perché? E da dove partiamo per incamminarci su questo sentiero dove la verità sta nel fare finta? Un percorso diacronico ma non cronologico, ludico, leggero, anche informato. Per seminare passione e curiosità.

06%20-%20Dame%20di%20Goldoni_edited.jpg

FREQUENZA

- mercoledì dalle ore 17.30 alle ore 19.00, dal 28/04/21  docente Maura Sesia

Quota partecipazione €90 per n° 6 incontri

 

LEGGIMI O DIVA

8 LEZIONI DI GRUPPO DI 1 ORA E MEZZA CIASCUNA

 

Le parole degli altri, come e perché dirle 

Lettura interpretata di copioni, romanzi, poesie, saggi, articoli

E’ possibile parlare di cose serissime, giocando con le parole che le descrivono?  A mio parere, sì. Un cambio di tono, di volume, un colore diverso usato per descrivere un concetto o un’immagine, un ritmo che segue o contrasta il contenuto di quello che stiamo dicendo, non possono che rendere più piacevole l’ascolto di quello che cerchiamo di trasmettere attraverso una lettura o una spiegazione orale. 

Qualcuno ricorderà il grande Gassman, che leggeva in modo epico l’elenco del telefono, gli ingredienti dei frollini o le analisi cliniche; è solo un esempio di come, giocando con le parole sia possibile rendere piacevole, anche a chi può sembrare più refrattario, qualsiasi argomento.

Quello che andremo a esaminare nel corso di questo seminario, sarà quindi la possibilità di “giocare” con gli elementi dell’esposizione ad alta voce, in modo da rendere più appetibile qualsiasi argomento, dalla letteratura alla relazione scientifica, dalla storia alla matematica; scopriremo che questa possibilità esiste, lasciando al singolo la decisione di provarne l'efficacia ed eventualmente approfondirla, aiutandolo a trovare il modo di esprimersi più consono alla propria capacità di relazione “al” e “con” il pubblico 

FREQUENZA

- venerdì dalle ore 18.30 alle ore 20.00, dal 29/01/21  docente Toni Mazzara

Quota partecipazione €120 per n° 8 incontri

Iskra!   gioco - azione - movimento

6 LEZIONI DI GRUPPO DI 1 ORA E MEZZA CIASCUNA

 

Workshop  online su training e movimento per l’attore.

 

il corpo è Lo strumento unico dell’attore, in tutta la sua interezza, reattività e contemporaneità.

Voce, intenzione, movimento, emozione appartengono tutte allo stesso strumento/corpo, che va accordato in tutti i suoi elementi, conosciuto e sviluppato attraverso un percorso di lavoro e sensibilizzazione continuo e che è al tempo stesso, pratica e scoperta del proprio Io espressivo. La mia espressività è complice del mio sentire e del mio gioco immaginario, e passa attraverso uno strumento che deve rispondere, reagire, scoccare, come una scintilla (iskra).

 

Un workshop in sei incontri online di 1 ora e mezza, che si svilupperà attraverso un percorso di training fisico (lavoro a terra ed in progressione dinamica nello spazio), esercizi sulla sensibilizzazione del corpo e delle sue periferiche,  lavoro con l’oggetto, postura scenica, creazione della figura/personaggio, improvvisazione su musica, l’emozione/intenzione partendo dalla reazione fisica, creazione di frasi fisiche in improvvisazione, creazione di una breve storia fisica registrata in video

o5FzWt9u_400x400.jpeg
 

FREQUENZA

- venerdì dalle ore 20.30 alle ore 22.00, dal 30/04/21  docente Antonio Bertusi

Quota partecipazione €90 per n° 6 incontri